fbpx

sweden-flag-1332905_640

La Svezia tramite l’attuale riforma scolastica proibisce l’homeschooling e obbliga tutte le scuole ad insegnare seguendo un curriculum unico creato dal governo.

La regolamentazione della scuola familiare in Svezia era già decisamente restrittiva, ma ora sarà impossibile fare la scuola a casa.

Gli homeschoolers svedesi stanno lottando contro questa nuova legge, uniti nel ROHUS (Associazione dei genitori HS) hanno scritto un report di 228 pagine a favore della scuola familiare e lo hanno inviato al Ministro dell’Educazione, hanno interpellato i media, hanno scritto a tutti i membri del parlamento e hanno tenuto diverse conferenze, ma purtroppo non hanno potuto fare nulla e il nuovo decreto è passato nel mese di giugno.

Malgrado tutto questo gli homeschoolers della Svezia continueranno a tenere i loro figli a casa e andranno contro le decisioni dello Stato.

Una famiglia residente nella città di Uppsala è stata multata e dovrà pagare circa 10,000 corone svedesi (più di mille euro) per aver istruito il figlio a casa.
Anche un’altra coppia, che istruisce a casa la propria figlia diversamente abile, è stata multata nella medesima cittadina. Essi sono stati e saranno multati di 2,000 corone ogni qualvolta la bambina non frequenta una giornata di scuola che risulta obbligatoria per il loro circolo didattico. Ad oggi le lezioni perse sono tre e la multa è di 6,000 corone (600 euro). Questi casi sono ora stati portati in tribunale e i genitori sono in attesa di giudizio.

Un giornale svedese ha riportato questa situazione nella sua edizione di agosto.
Se volete aiutare queste famiglie sostenendo la loro causa, visitate la pagina online del giornale e poi postate un commento (anche in italiano).

  1. qui trovate l’articolo
  2. andate in basso e cliccate su “Kommentara Artikeln” (commenta articolo)
  3. Inserite l’argomento, il commento e il vostro nome (Förnamn = nome ; Efternamn = cognome ; E-postadress = indirizzo email)
  4. Cliccate sulla scritta “Jag har taget…regler” (Ho letto il regolamento)

Controscuola è dalla parte della libertà di scelta, ora tocca a voi dare loro una mano.

 

Share This